Home » Attività » Inaugurazione Breast Unit Perugia

Inaugurazione Breast Unit Perugia

Azienda Ospedaliera di Perugia – lunedi 23 gennaio 2017

In occasione della conferenza stampa, del Direttore Generale Azienda Ospedaliera di Perugia Dr. Emilio Duca, sui risultati 2016 e gli obiettivi 2017, avrà luogo l’inaugurazione della nuova Breast Unit di Perugia.

Il Parlamento Europeo ha indicato la lotta al cancro della mammella come una priorità della politica sanitaria degli Stati Membri chiedendo di:

  • garantire a tutte le donne affette da carcinoma della mammella il diritto ad essere curate da una equipe interdisciplinare;
  • sviluppare una rete capillare di centri di senologia, Breast Unit, certificati ed interdisciplinari che soddisfino standars di qualità ed efficacia delle cure.

A livello nazionale l’intesa Governo – Regioni ha approvato, il 18 dicembre 2014 il documento “Linee di indirizzo sulle modalità organizzative ed assistenziali della rete dei Centri di Senologia”.

La Regione Umbria, con la Delibera della Giunta n° 55 del 25 gennaio 2016, ha fatto proprie queste raccomandazioni.

La Breast Unit dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, già presente dal 1998 a Monteluce, si distingue, oltre che per l’elevato volume di casi trattati / anno per neoplasia mammaria per rispettare tutti i requisiti richiesti dalle normative:

  • ambienti dedicati
  • personale dedicato (chirurghi, infermieri di senologia)
  • data manager con data base dedicato;
  • indicatori di qualità
  • gruppo multidisciplinare dal 2002
  • formazione per studenti, specializzandi e specialisti che si vogliano dedicare alla senologia, organizzazione corsi di aggiornamento continuo
  • ricerca, parte essenziale dell’attività dell Breast Unit sia ai fini dell’assistenza che della formazione
  • Volontariato con Accountability (obbligo di rendicontazione pubblica).

Proprio il Volontariato accreditato, la LILT (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori – Sezione Provinciale di Perugia), ha reso possibile l’umanizzazione della struttura provvedendo alla scelta e all’acquisto di sala d’aspetto, sala colloquio, medicheria e quadri. Tutto nell’ottica di “etica ed estetica : bello ma anche funzionale al percorso della donna”.

GUARDA IL SERVIZIO DEL TGR

comment closed