Torna alla Home - Immagine rappresentativa del sito LILT Perugia

Select Page

Autore: lilt-umbria

Campagna Nastro Rosa

Nel mese di ottobre sono state effettuate visite senologiche gratuite alla popolazione. I nostri volontari inoltre hanno consegnato materiale illustrativo e dispensato consigli a donne e familiari con problemi di patologia in atto. Nel mese di novembre la Campagna continua all’interno di Enti Pubblici e Privati presenti nel nostro territorio. La prossima tappa sarà l’ Agenzia delle Entrate di Perugia dove stiamo incontrando la Dirigenza per vedere come organizzare l’evento. Successivamente saremo disponibili per la Ditta Micra, specializzata in software, che da anni richiede le nostre...

Read More

Prima di andare in vacanza… passa alla Lilt

Comitato Regione Umbria COMUNICATO STAMPA 1° CAMPAGNA DI PREVENZIONE I DERMATOLOGI UMBRI CONTRO IL MELANOMA La Lega Italiana per la Lotta ai Tumori (LILT), Comitato Regione Umbria, insieme all’Associazione Umbra “NO AL MELANOMA” ONLUS tornano a richiamare l’attenzione della cittadinanza di Perugia e dell’Umbria sul ruolo essenziale che riveste la prevenzione nell’ambito dell’oncologia dermatologica in primis il melanoma. Il melanoma è il più aggressivo dei tumori della pelle. Tumori anche di piccole dimensioni,infatti, possono avere un decorso molto grave. L’incidenza, che è in progressivo aumentoin tutto il mondo negli ultimi decenni, viene imputata in partealla crescente, eccessiva esposizione al sole. Nel nostro paese ci sono annualmente 13.000 nuovi casi di melanoma; in pratica ogni 100nuovi tumori 3.5 sono melanomi, con 1.700 decessi all’anno dovuti alla malattia. Ancora più grave la constatazione che negli ultimi trent’anni le nuove diagnosi di melanoma sonocresciute del 237%, e che l’età delle persone colpite si sta abbassando drasticamente. Il melanoma colpisce prevalentemente soggetti di età compresa tra i 30 ed i 60 anni e diclasse sociale medio – alta, ed è decine di volte più frequente nei soggetti caucasici rispetto alle altre etnie. Nella nostra regione, approssimativamente, possiamo stimare un’incidenza annua di almeno 130 nuovi casi di melanoma; in realtà la presenza di centri di elevata specializzazione, interagenti in una rete oncologica regionale, fa si che esista una buona attrattività di malati che dalle...

Read More

BUONGIORNO UMBRIA

Una svolta epocale è stata realizzata presso il Polo Unico Ospedaliero Universitario di Perugia. Venerdì 26 ottobre, alla presenza della Presidente della Giunta Regionale C. Marini, del Magnifico Rettore Prof. F. Bistoni, del Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera di Perugia Dr. W. Orlandi, il Prof. Antonio Rulli ha presentato la nuova strumentazione per la lettura intraoperatoria del Linfonodo Sentinella nelle donne affette da neoplasie al seno. Tale strumentazione, acquistata dall’Azienda Ospedaliera, consentirà di evitare il secondo intervento chirurgico alle donne con LS positivo, di ridurre i costi del secondo ricovero, di migliorare il “timing” delle terapie adiuvanti. Ma anche un’altro aspetto è fondamentale per la ricerca contro il cancro al seno. Infatti la strumentazione cambia in modo radicale la metodica di studio delm LS passando dalla lunga e laboriosa lettura immunoistochimica a quella, più rapida,  bio molecolare (genetica). Inoltre con la nuova metodica sarà possibile, in circa 30 minuti, analizzare l’intero linfonodo. E’ una svolta epocale. La presenza del Magnifico Rettore inoltre ha sancito l’avvio del Centro di Genomica dell’Università per il gennaio del 2013. Tale conferma ci lascia ben sperare che la genetica entri sempre di più nella pratica clinica e ci consenta di migliorare ulteriormente l’ottima sopravvivenza che in Umbria abbiamo per questa grave e frequente malattia. Oggi rimane ancora un 15 – 20 % di donne su cui abbiamo difficoltà a raggiungere risultati terapeutici importanti e la...

Read More

Apertura Campagna NASTRO ROSA

Visite senologiche gratuite, distribuzione di materiale informativo sarà anche quest’anno l’attività della sezione di Perugia. In collaborazione con le Farmacie Comunali AFAS tutte le numerose richieste saranno esaudite dai medici volontari...

Read More

Campagna “Nastro Rosa”

Presentazione della Campagna di prevenzione del tumore al seno. Testimonial dell’inizativa la Presidente della Giunta Regionale Catiuscia Marini Per il secondo anno consecutivo la Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), Comitato Regione Umbria e l’Azienda Ospedaliera di Perugia hanno il piacere e l’onore di avere come “Testimonial“ della Campagna “Nastro Rosa” per la prevenzione dei tumori del seno, la Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini. Il tumore al seno rappresenta ancora oggi il “big killer” della popolazione femminile. Sebbene negli ultimi anni si sia registrata una lenta, ma costante riduzione della mortalità, l’incidenza del cancro della mammella è in aumento. Solo in Italia vengono diagnosticati oltre 41 mila nuovi casi all’anno. Sta crescendo l’incidenza del tumore al seno soprattutto tra le più giovani. Tra i 25 e i 44 anni si registra un aumento significativo. Appare così fondamentale sensibilizzare le nuove generazioni alla diffusione della cultura della prevenzione come metodo di vita. In quedsta campagna di prevenzione, saranno ancora una volte decisive le Professionalità (medici, tecnici e personale infermieristico), le apparecchiature e l’organizzazione che l’Azienda Ospedaliera di Perugia mette a disposizione della donna per seguire un percorso che vuole dare una assolutà centralità all’utente/paziente che viene presa in carico sia sotto il profilo diagnostico che terapeutico e riabilitativo. Si calcola che trent’anni fa le guarigioni erano attestate attorno al 35% delle pazienti colpite dal tumore al seno; negli ultimi anni il tasso di mortalità è sceso al 15-20%...

Read More